News

La 39esima edizione dei Premi Ubu

Ubu2016Sabato 14 gennaio a Milano – negli studi di Radio3 Rai, all'interno di Piazza Verdi - si è celebrata la premiazione della 39esima edizione dei Premi Ubu, curata dall’Associazione Ubu per Franco Quadri. È stato un pomeriggio ricco di emozioni e seguito con calore sia all'interno del gremito studio di Radio3 Rai sia in tutto il Paese dove quattordici gruppi di ascolto hanno seguito passo passo le fasi della consegna dei Premi. La comunità teatrale si è stretta virtualmente e fisicamente attorno ai premi più prestigiosi del teatro italiano, commentando e rilanciando i momenti più salienti della trasmissione radiofonica. Piazza Verdi ha raggiunto 250mila visualizzazioni e l'hashtag #ubu2016 è stato da subito trending topic del pomeriggio. Ascolta il podcast della puntata!

Il Premio Franco Quadri 2016

Angelo Mai 3Per l'anno 2016, il Premio Franco Quadri, assegnato dal direttivo dell'Associazione Ubu per Franco Quadri e destinato a un maestro o a una promessa della creazione contemporanea, della critica e della produzione non solo teatrale, va al Collettivo dell'Angelo Mai di Roma. Secondo la motivazione, il Collettivo "realizzando progetti a forte densità etica innervati nel tessuto cittadino, ha mostrato la possibilità di una politicizzazione dell’estetico sotto il segno di immaginazione e invenzione linguistica, attraverso le collaborazioni con artisti di diverse generazioni e nazionalità e le creazioni del collettivo teatrale Bluemotion e dell’Orchestrina omonima. E, insieme, prestando attenzione all’universo pedagogico, così come lavorando attivamente con associazioni e onlus impegnate per i diritti civili".

Al via ELEMENTARE con il seminario "Back to the sea" di Frie Leysen

Frie1L'Associazione Ubu per Franco Quadri, nell'ottica di un continuo rinnovamento delle proprie attività, si fa promotrice di ELEMENTARE, un programma di studio, analisi e incontro per esplorare alcune specifiche pratiche curatoriali internazionali dedicate alla ricerca teatrale, alla danza e alla performance. Articolato in seminari, il pimo sarà tenuto da Frie Leysen il prossimo 3 dicembre 2016 a Gambellara (Ravenna), nell'ambito di Fèsta, organizzato da E-production. Con il titolo di Back to the sea/Tornare al mare, il seminario di Frie Leysen avrà come oggetto privilegiato di analisi il territorio della trattativa e della negoziazione, focalizzandosi sul rapporto con gli artisti, la relazione con le istituzioni e con lo spettatore.

Premi Ubu 2016: il 10 novembre si chiude la prima fase di votazioni

UBU15Si chiude l'11 novembre la prima fase di votazione dei Premi Ubu 2016: entro tale data, infatti, il rinnovato gruppo dei referendari dovrà aver espresso le proprie preferenze rispetto alle categorie indicate. La trentanovesima edizione del Premio fondato da Franco Quadri porta con sè alcune novità messe a punto a seguito di un confronto con il rinnovato Comitato di Gestione del Premio (composto quest'anno da Alberica Archinto, Anna Bandettini, Laura Mariani, Leonardo Mello e Jacopo Quadri). Tra le novità, si segnala la soppressione della categoria "Miglior progetto artistico" che viene assorbita dalla categoria "Progetti speciali"; è stata invece eliminata la voce "Miglior testo straniero" per evitare una obsoleta differenziazione geografica della drammaturgia. Infine, è stata introdotta la nuova categoria "Miglior direzione organizzativa" per dare il giusto risalto all'aspetto della curatela organizzativa dei progetti e dei cartelloni dei teatri.

Premi Ubu 2016: invito all'invio dei materiali della stagione 2015/2016

LogoUBUÈ iniziato il lavoro di raccolta dei materiali relativi alla stagione 2015/2016. L'elenco completo delle produzioni di teatro e danza può essere visualizzato al seguente link: http://www.ateatro.org/elenco_spettacoli.asp. È un elenco che le Associazione Ubu per Franco Quadri, Ateatro e Il tamburo di Kattrin tengono in costante aggiornamento. È possibile segnalare spettacoli che hanno debuttato in Italia tra il 1° settembre 2015 e il 31 agosto 2016 scrivendo all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.">Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. (entro e non oltre il 9 settembre) e allegando le informazioni necessarie che sono elencate qui. La collaborazione di artisti, produttori e teatri è fondamentale per creare una mappatura il più possibile precisa della stagione di teatro appena conclusa.

 

L'ultimo film di Jacopo Quadri al Grotowski Institute in occasione delle Olimpiadi del Teatro

Barba corIl prossimo 25 ottobre 2016 Il paese dove gli alberi volano di Jacopo Quadri e Davide Barletti sarà proiettato a Wroclav, in Polonia. Il film, prodotto dalla Nuova Ubulibri e da Fluid Production - sarà mostrato nell'ambito delle Theatre Olympics, ospiti quest'anno del Grotowski Institute. Nel corso della manifestazione, il debutto dell'ultimo lavoro di Odin Teatret sarà dunque accompagnato dal film di Barletti/Quadri che ha raccontato i preparativi per i festeggiamenti dei 50 anni di storia dell'Odin mostrando un modus operandi lungo mezzo secolo che è entrato nella storia del teatro del secondo Novecento.

 

11 maggio 2016: PATAHAPPENING, la lunga avventura del libro del caso all'Arena del Sole di Bologna

PATAHAPPIn occasione della pubblicazione dei 32 volumi del Patalogo su una piattaforma digitale accessibile a tutti, l'Associazione Ubu per Franco Quadri festeggia questo importante passo di condivisione con un incontro sui generis, un PATAHAPPENING che avrà luogo in diversi spazi dell'Arena del Sole di Bologna. Con uno sguardo nuovo all'intera opera del Patalogo e con la sua digitalizzazione sono così rilanciate le sconfinate possibilità di valorizzazione di un patrimonio ancora vivissimo. Il prossimo 11 maggio 2016, a partire dalle ore 18.00 vi aspettiamo per un lungo pomeriggio pensato per sollecitare un movimento di sguardo trasversale tra le arti e il pubblico, in nome di un sapere sempre in viaggio.

Partecipano: Piersandra Di Matteo, Lorenzo Donati, Bruna Gambarelli, Graziano Graziani, Sandro Lombardi, Claudio Longhi, Leonardo Mello, Renata Molinari, Oliviero Ponte di Pino, Francesco "Fuzz" Brasini e il coro Arcanto diretto da Gloria e Giovanna Giovannini. 

 

 "Esercizi di memoria patafisica" ai Parlamenti di aprile del Teatro delle Albe di Ravenna

 
Parlamenti Aprile2016L'Associazione Ubu per Franco Quadri sarà presente ai Parlamenti di Aprile organizzati dal Teatro delle Albe di Ravenna. L'appuntamento con Esercizi di memoria patafisica è per mercoledì 20 aprile dalle 16 al Teatro Rasi: interverranno Anna Bandettini, Luigi De Angelis, Laura Mariani, Renata Molinari e Jacopo Quadri. Sarà l'occasione per riflettere sull'identità attuale dell'Associazione e sulla necessità di condividere l'enorme patrimonio culturale lasciato da Franco Quadri. Nel corso del pomeriggio, inoltre, Ermanna Montanari leggerà un brano da La solitudine del critico (Panta Franco Quadri, Bompiani). Alle 19, invece, la proiezione de Il paese dove gli alberi volano. Eugenio Barba e i giorni all'Odin, l'ultimo film di Davide Barletti e Jacopo Quadri, prodotto da Ubulibri (foto di Cesare Fabbri).

 

Christoph Marthaler a Bologna per la consegna dei Premi Ubu


MarthalerOKIl regista Leone d'Oro 2015, Christoph Marthaler, sarà a Bologna il prossimo 14 aprile 2016 alle ore 18 in occasione della consegna dei Premi Ubu assegnati agli spettacoli Glaube Liebe Hoffnung (nel 2014) e Das Weisse vom Ei/Une île flottante (nel 2015). L'incontro si terrà nel Foyer Respighi del Teatro Comunale; parteciperanno anche Gianni Manzella, Nicola Sani, Federica Fracassi e Luigi De Angelis.

Christoph Marthaler da anni sospinge l'universo del teatro verso scenari iconoclasti, antologie del cattivo gusto che parodiano ferocemente mode e luoghi comuni. Con ironia, grazia, forza dell'intreccio, pastiche linguistici, stratificazioni di prosa, canto, gesti calibrati al millimetro e la combinazione dei più distanti generi musicali compone un'inesausta esplorazione dei non-luoghi del vivere comtemporaneo che imbriglia e chiede una presenza attiva e cosciente dello spettatore.

 

Nel progetto web "Nuovo teatro made in Italy" alcuni scritti di Franco Quadri


ValentiniCurato da Valentina Valentini, il progetto Nuovo teatro made in Italy rappresenta una mappa di percorsi documentali sul teatro italiano degli ultimi cinquanta anni. Non tanto un catalogo di quello che è accaduto dagli anni Sessanta a oggi, quanto invece la ricerca di casi teatrali significativi che hanno indagato nuovi percorsi aprendo a loro volta inedite direzioni. Il progetto si articola in un volume, uscito nel 2015 per Bulzoni (Nuovo Teatro Made in Italy 1963-2013), e in un sito (nuovoteatromadeinitaly.com). All’interno del sito compaiono diversi scritti di Franco Quadri a raccontare un mondo teatrale vissuto sempre in prima linea. Tra gli articoli riportati vi sono recensioni sui lavori di: Barberio Corsetti, Carmelo Bene, Simone Carella, Carlo Cecchi, Magazzini Criminali, Leo de Berardinis e Perla Peragallo, Fanny&Alexander, La Gaia Scienza, Enzo Moscato, Memè Perlini, Carlo Quartucci e Carla Tatò, Claudio Remondi e Riccardo Caporossi, Mario Ricci, Franco Scaldati, Studio Azzurro, Teatrino Clandestino, Teatro delle Albe, Teatro Valdoca. Il sito è in costante evoluzione.

 

La drammaturgia italiana a New York: avviata la seconda fase di "Italian Playwrights Project"  


Italian Playwrights ProjectCon un appuntamento all’Istituto di Cultura Italiano di New York e una serata al Segal Center (Cuny University), lo scorso dicembre è stato avviato Italian Playwrights Project, un’iniziativa che promuove la diffusione oltreoceano della più recente drammaturgia italiana. La selezione dei testi è avvenuta a partire dalle segnalazioni uscite dai principali premi italiani dedicati al teatro, tra cui gli Ubu. Nel corso della serata sono stati presentati, tra gli altri, L’origine del mondo di Lucia Calamaro (Premio Ubu 2012 come Nuovo testo) e Ce ne andiamo per non darvi altre preoccupazioni di Daria Deflorian e Antonio Tagliarini (Premio Ubu 2015 come Nuovo testo), in una "mise en espace" basata sulla traduzione di alcune parti. La seconda fase del progetto prevede la traduzione integrale delle opere selezionate, la loro pubblicazione e la loro messa in scena. Attraverso il Fondo Internazionale per la Cultura Contemporanea si può contribuire economicamente alla realizzazione di questo secondo step. Si può fare una donazione sul sito: www.ficic.org

 

  

"La scuola d'estate" nei cinema e nei teatri un anno dopo la scomparsa di Ronconi


Nel primo anniversario dalla scomparsa di Luca Ronconi, il 21 febbraio 2016, il film documentario La scuola d'estate di Jacopo Quadri verrà proposto nelle sale cinematografiche e teatri in Italia e nel mondo con l'idea di diffondere la preziosa eredità del più importante regista del teatro contemporaneo. 

Con l'occasione della ricorrenza verrà presentato al pubblico il dvd del film che contiene un libro di quaranta pagine con la biografia completa di Luca Ronconi e una selezione di articoli di Franco Quadri che ha seguito la carriera professionale di Ronconi fin dagli esordi, negli anni Sessanta. Visita il calendario delle proiezioni!

 

La "linea desiderante". Il catalogo storico della Ubulibri diventa una mostra

 

Via Formentini, 10 – 20121 Mila

A partire da lunedì 15 febbraio, la Fondazione Arnoldo e Alberto Mondadori trasformerà il catalogo storico della Ubulibri, “la casa editrice dello spettacolo”, in una mostra visitabile fino al 4 marzo presso il Laboratorio Formentini per l'Editoria, di Milano. Tra il 1979 e il 2011, con i suoi 301 titoli, la Ubulibri, creata e diretta da Franco Quadri, ha rivoluzionato l’editoria e la cultura dello spettacolo in Italia. 
Il fulcro del suo progetto editoriale è il Patalogo, l’annuario dello spettacolo che vedrà 32 edizioni dando vita al Premio Ubu. Ma in quella che Jean-Paul Manganaro ha definito la «linea desiderante» della casa editrice trovano posto maestri del teatro come Beck e Malina, Kantor, Barba, Ronconi, Bausch; e maestri del cinema come Bertolucci, Fassbinder, Jarman, Leone, Truffaut, Wenders… Ubulibri farà conoscere nel nostro paese autori come Bernhard, Koltès, Müller, Spregelburd, senza dimenticare gli esponenti della nuova drammaturgia italiana. In occasione dell’inaugurazione (15 febbraio 2016, ore 18), parleranno dell’esperienza di Ubulibri - insieme ai curatori della mostra e del catalogo Renata M. Molinari, Oliviero Ponte di Pino e Marco MagagninMauro Bersani, Pierluigi CerriJean-Paul Manganaro e Roberto Menin. Seguirà la proiezione di estratti dai film La scuola d’estate. Luca Ronconi a Santa Cristina (2014), di Jacopo Quadri, e Il paese dove gli alberi volano. Eugenio Barba e i giorni dell’Odin (2015), di Davide Barletti e Jacopo Quadri, realizzati dalla casa di produzione cinematografica Ubulibri che prosegue il percorso della casa editrice. 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva