Il Premio Rete Critica

 

La serata dei Premi Ubu ospita da quattro anni, ovvero dalla loro fondazione, anche la menzione del Premio Rete Critica. Alla sua quarta edizione, questo riconoscimento è il frutto della votazione di siti e blog di informazione e critica teatrale che hanno visibilità in rete, con identità e continuità redazionale riconoscibili.

Da quest'anno il Premio Rete Critica sceglie di assegnare tre premi, distinguendo tra “spettacolo/compagnia”, fino a ora unica sezione del premio, “organizzazione/progettualità”, intesa come categoria nella quale racchiudere forme innovative di progettazione o intervento artistico, e infine “strategia di comunicazione virale”, ovvero riconoscimento a progetti capaci di usare in modo trasversale e aperto i nuovi mezzi di comunicazione, anche per rendere più partecipi i fruitori di un festival, una rassegna, uno spettacolo.

I tre vincitori del Premio Rete Critica 2014, sono stati scelti attraverso un percorso di votazioni a tre turni dai 30 aderenti al premio (nella foto). In una primissima fase, i votanti avevano diritto di presentare tre segnalazioni (una per categoria) alla quale era possibile affiancare due segnalazioni extra. Dopo un turno di endorsement e ripescaggio, si è giunti al ballottaggio finale. Le motivazioni estese sono disponibili sul sito di Rete Critica: rete critica.wordpress.com.

 

Pubblichiamo una sintesi delle motivazioni. La versione integrale è disponibile sul sito retecritica.wordpress.com.

Premio miglior compagnia: CollettivO CineticO

Il percorso della compagnia – diretta da Francesca Pennini e Angelo Pedroni – si distingue sin dall’inizio per la capacità di portare sulla scena spettacoli in equilibrio tra matematica e poesia del gesto, nei quali la danza e il teatro sconfinano in occasioni – per l’artista e per il pubblico – di ripensamento dello spettacolo dal vivo.

 

Premio miglior progettualità: Archivio Zeta.

Il gruppo – fondato e diretto da Gianluca Guidotti ed Enrica Sangiovanni – ha saputo valorizzare la sua esperienza di confine fra due regioni (Emilia e Toscana), costruendo anno dopo anno una linea artistica capace di essere anche un progetto di diffusione ed educazione alle arti sceniche.

 

Premio migliore strategia di comunicazione virale: VolterraTeatro 2014.

Per aver costruito una comunicazione plurale, un ‘noi’ somma di chi era al Festival e di chi l’ha seguito a distanza su Internet. Non semplice ‘promozione’, ma piuttosto narrazione di sguardi compresenti. Da spettatori anonimi, si è costruita una comunità, prima, durante e dopo i giorni del Festival, che grazie alla Rete continua ancora oggi. 

 

isuzu cikarang isuzu cikarang bekasi jakarta isuzu giga isuzu giga isuzu giga isuzu elf isuzu panther Dealer Isuzu Bekasi Cibitung Cikarang isuzu elf isuzu giga elf sparepart isuzu kredit isuzu harga isuzu promo isuzu dealer isuzu isuzu isuzu mobil isuzu bekasi isuzu online isuzu kita promo isuzu promo isuzu isuzu giga isuzu panther isuzu elf paket umroh Resep Masakan Resep Masakan